Home > recensione album > Sully – Carrier

Sully – Carrier

Autore: Sully

Titolo: Carrier

Genere: future garage, idm, funky, post-step

2011

Tout court: brillante.

un altro producer inglese elusivo e sibillino, uno di quelli che live show, interviste e altre amenità le evita come tonsilliti. perlomeno non si mette la maschera, mi vien da pensare (e che non me ne vogliano i vari Burial, SBTRKT, Zomby e compagnia cantante). ma basta con la facile ironia, orsù. ché infatti si tratta di un bel discotto, una roba carina e divertente, che spruzza funky e dance a ogni pie’ sospinto e ci fa dimenare come lucertole sotto acido. le prime, più lunghe e ragionate, funzionano poco, a mio modesto dire, (a parte “2 Hearts”, davvero buona) mentre da “Let You” fino alla fine si scivola via su note più dinamiche e ricche a livello compositivo. insomma, tranne qualche perplessità (ma il giovanotto avrò tempo per affinarsi) il buon Jack Stevens da Norwich (un nome che è l’equivalente del nostro Mario Rossi) si immette in carreggiata, magari tra qualche tempo ci stupirà.

si trova facile su mediafire.
altrimenti eccovi il soundcloud.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: