Home > recensione album > Sterbus – Chi ha ordinato gli spinaci?

Sterbus – Chi ha ordinato gli spinaci?

Autore: Sterbus

Titolo: Chi ha ordinato gli spinaci?

Genere: indie, lo-fi, alt-rock, progressive, metal

2010

Tout court: bell’esordio.

è passato relativamente poco tempo da quando m’è capitato il simpaticissimo Iranian Doom, seconda e più recente uscita di quel brighella di Sterbus, ed è scoccata la scintilla. allora mi son detto d’andare a ripescare il suo primo lungo e vedere un po’ come suona. in sintesi? fantastico. come sospettavo, del resto- ché ci vedo lungo quando si tratta di talento, mica pizza e fichi. qui c’è più indie, più cantato e più riferimenti ai grandi nomi storici, più qualche sciabolata violenta tipo “Black Delivery” (pure in versione live!) o quella che mi s’è incastonata in testa tipo tormentone estivo, cioè “New Electric Teenage Girlfriend”. e, ovviamente, due cover dei sempreverdi Cardiacs. in sostanza, non perdetevelo!

bandcamp
Sterbus su feisbuc

Annunci
  1. Sterbus
    24 dicembre 2011 alle 15:29

    Che dire? Grazie ancora! ora ti mando tutti gli altri mille progetti paralleli ahahah…
    (ed il prossimo è già per metà scritto!)

    • 24 dicembre 2011 alle 16:02

      ma volentieri! (la mia mail la trovi sulle info personali, se vuoi)
      se è roba buona come quella che ho già ascoltato, sarà un vero piacere!
      il prossimo è giù a metà? oh, comunque, non sta cinque minuti con le mani in mano, eh 😀

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: