Home > recensione album > Les Spritz – Sboora

Les Spritz – Sboora

Autore: Les Spritz
Titolo: Sboora
Genere: jazzcore, noisecore, post-punk, math rock
2011
Tout court: geometrie punk.

 

 

ecco cosa succede quando tre punk caciaroni si mettono in testa di suonare bene. esce questa musica che assomiglia a un attacco frontale di Al-Qaeda (coi mortaretti, magari) dove fai una fatica tremenda a trovare il bandolo della matassa per poi accorgerti che, in realtà, non c’è. si tratta solo di cuore, potenza e muscoli in azione che martellano sopra gli strumenti come forsennati e- nemmeno poi tanto metaforicamente- ti fanno un culo come una tinozza. è un’insalatona mista con ingredienti molto speziati: sullo sfondo ci sono i nomi grossi tipo Big Black, Shellac ma vengono in mente anche i campioni de’ noantri Zu o gli imprescindibili Uzeda (sui quali, prima o poi, dovrò scrivere qualcosa). un casino deliziosissimo e irresistibile che prova come il trio messinese abbia tutte le carte in regola per fare il salto di qualità (sempre nello spirito del DIY, però), per il quale manca veramente poco.
io me li sto gustando con vero piacere, e invito voi tutti lettori (in realtà quattro gatti) a fare lo stesso.

qui una cascata di linc:
maispeis
pagina feisbuc
etichetta ufficiale

poi beccatevi ‘sto video e alla fine ditemi se non siete già innamorati!

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: